©2019 by ROBERTI SIndaco. Proudly created with Wix.com

Una città che cresce

LA SCUOLA

Fondamentale, importante ma soprattutto essenziale è la scuola.
La scuola per tutti deve essere di tutti, dove tutti possano trovare gli elementi e i valori democratici che facciano crescere i futuri protagonisti della Società.
A tal fine verificheremo innanzitutto la situazione strutturale ed ambientale dei vari edifici e imposteremo un piano di manutenzione globale.
Seguiremo la Scuola in ogni attività ed inviteremo i vari istituti ad unirsi in una sorta di educazione globale, partendo dall’amore per il territorio, ognuno secondo le sue specificità. Una società può avere un futuro se lavora sulle nuove generazioni, iniziando dalla scuola materna.
Porteremo avanti iniziative per i deboli e per i disabili, convinti come siamo che tutti possono arrivare ad apprendere, a volte più facilmente e a volte con più fatica.
Riprenderemo l’iniziativa del “Sindaco dei minori”, collegandola ad attività scolastiche finanziate dal comune.
Ci attiveremo per migliorare ed ampliare l’offerta scolastica dal liceo musicale alla scuola sportiva, agraria e di lingue straniere.
Ci impegniamo a realizzare un centro socio-educativo a sostegno delle attività di studio ed orientamento.

UNIVERSITA’

Vogliamo dare una posizione centrale alla voce Università:

Viviamo nella società della conoscenza e la formazione universitaria, insieme con la ricerca e con l’industria creativa è uno dei tre vertici del triangolo.


Per il rilancio del nostro territorio intendiamo dialogare con il mondo universitario perché vogliamo aprire nuove prospettive di sviluppo, puntando alla formazione dei giovani, e quindi sulla capacità di sviluppare idee nuove, creative ed innovative a favore di tutto il tessuto economico.


Ci batteremo per il consolidamento dell’Università di Termoli chiedendo investimenti in cultura e ricerca, anche solo applicata, in grado di avere ricadute pratiche sul territorio.

Ci batteremo per avere una Università capace di mettere in campo progetti a livello internazionale ed attrarre studenti stranieri alla ricerca di formazione avanzata e peculiare. Ci batteremo per una Università del Turismo di eccellenza e di respiro internazionale.

ASSOCIAZIONI

Le associazioni sono patrimonio vitale per una comunità ed intendiamo rafforzare la loro attività sul territorio auspicando fattive e concrete sinergie per il raggiungimento di obiettivi ben precisi di interesse generale.
Intendiamo lavorare con tutte le Associazioni secondo le specificità di ognuna. Farle crescere significa far crescere l’amore per la Città

SPORT

In ambito sportivo intendiamo:

  • Mettere in campo interventi di manutenzione e adeguamento degli impianti sportivi della Città;

  • Creare nuovi spazi liberi che il Comune, Parrocchie e le Associazioni sportive potranno attrezzare per promuovere l’attività fisica e la socializzazione;

  • Sostenere l’attività fisica che deve essere non solo agonistica, ma anche bene per la salute, per l’inclusione sociale e l’integrazione;

  • Un nuovo grande progetto di impiantistica dello sport, che permetta ad ogni quartiere di avere una struttura di base dove i ragazzi e i giovani possano incontrarsi con i valori dello sport, un vero e proprio piano cittadino dello sport.

GIOVANI

Vogliamo lavorare per un nuovo PATTO SOCIALE capace di favorire/l’incontro/ confronto/ scontro con il mondo giovanile per poter delineare un futuro sostenibile in un territorio che offre potenzialità ed opportunità spesso inespresse.

Intendiamo sollecitare la partecipazione dei giovani per CO-PROGETTARE coinvolgendo il mondo del volontariato, dell’associazionismo giovanile, delle associazioni sportive e culturali, delle parrocchie ecc. per sviluppare progetti concreti costruendo reti, processi, laboratori sociali e culturali dove i giovani possano trovare stimoli e strumenti. Laboratori in grado di avere ricadute progettuali pratiche.

Politiche dei giovani e non politiche per i giovani attraverso la “STRATEGIA DELLE CONNESSIONI”.


Termoli deve tornare ad essere la Città dei giovani, il palcoscenico da utilizzare per presentarsi al mondo intero.

La posizione geografica scandita nel corso dei secoli ci induce a progettare per Termoli un ruolo centrale nel bacino dell’Adriatico.

Di qui son passati tutti i filoni culturali del Mediterraneo.

Ora si tratta di avere il coraggio e l’orgoglio di unirsi alle realtà dell’altra parte dell’Adriatico per iniziare una scommessa che ci porti a sviluppare centri di cultura nelle varie realtà geografiche con una postazione centrale in Termoli.

È questa la sfida per il futuro.